Dinosauri in Italia on settembre 26th, 2014

E’ arrivato finalmente il Teaser-Trailer di Jurassic Park: Origins, il prequel di Jurassic Park in produzione. Si tratta di un fans movie, fatto dai fans per i fans.

Se volete approfondire, leggete questo nostro vecchio articolo, CLICCA QUI.

Beh.. Mentre siamo in fremente attesa del Sequel diretto da Colin Trevorrow, assaporiamoci questo teaser.
Buona visione! ;)

 
 

 

Tags: jpo, jurassic park, jurassic park 4, Jurassic Park: Origins, jurassic world

Dinosauri in Italia on settembre 9th, 2014

Nel buio tiepido delle notti settembrine a Rocca Brivio, nelle serate di giovedì 11, 18 e 25 settembre 2014 ritornano a grande richiesta le appassionanti passeggiate nella preistoria, condotte da un’esperta guida alla sola luce di una torcia. Esperienze indimenticabili, le Sauronotti permettono di cogliere negli stupefacenti Dinosauri in Carne e Ossa della mostra Dai Dinosauri ai Giganti dell’Era Glaciale dettagli che si svelano poco a poco all’addentrarsi nel bosco: una zanna minacciosa, un artiglio sospeso a mezz’aria, che non rivelano del tutto ma d’improvviso lasciano indovinare la presenza delle riproduzioni di dinosauri e altri animali preistorici, così realistiche da sembrare vive. E al cancello in fondo al bosco non si può che rivivere l’emozione provata alla vista del primo vero Tyrannosaurus rex della storia del cinema, quello dell’indimenticabile scena di “Jurassic Park”, che fece il suo ingresso trionfale sulle scene cinematografiche e nell’immaginario collettivo proprio in una notte tempestosa, illuminato dai lampi.  Continua a leggere…

Tags: dinosauri, dinosauri di notte, dinosauri in carne e ossa, dinosauri milano, dinosauro, mostra, notte al museo, rocca brivio, sauronotti

E’ stato scoperto da un gruppo di ricerca internazionale coordinato dall’Università di Philadelphia.  Le sue misure sono da brivido: 26 metri di altezza e 65 tonnellate di peso. Il suo femore era lungo oltre sei metri. E pensare che era solo un “cucciolo”. I resti sono stati scoperti in Argentina, quasi completi. Si tratta di una nuova specie molto massiccia e avendo ritrovato il 70% dello scheletro, i ricercatori sono riusciti per la prima volta, a misurarlo con grande precisione. E’ stato chiamato Dreadnoughtus schrani, era alto 26 metri e pesava 65 tonnellate.  Il nuovo dinosauro apparteneva a un gruppo di grandi mangiatori di piante conosciuto come titanosauri.

Era incredibilmente grande e pesava quanto una dozzina di elefanti o più di sette T. rex” – ha detto  Kevin Lacovara, coordinatore delle ricerche – “e lo scheletro poi mostra che quando questo esemplare è morto, non era ancora pienamente cresciuto“.

Nello stesso sito è stato ritrovato anche un esemplare più piccolo della stessa specie ma con uno scheletro incompleto. “Questi due animali – continua Lacovara – sono stati probabilmente sepolti in fretta da un fiume in piena che ha rotto il suo argine naturale, trasformando il terreno in sabbie mobili. La sepoltura rapida e profonda dei corpi ci ha regalato una straordinaria completezza. La loro sfortuna è stata la nostra fortuna“.

La scoperta è stata pubblicata su Scientific Reports.

Tags: dinosauro grande, dinosauro più grande, Dreadnoughtus schrani, titanosauri